Home Formazione ed aggiornamento professionale Altri eventi Il Dott. Adriano Tagliaferri componente del gruppo di lavoro per la modifica dei DRG

Formazione ed eventi
a cura della Direzione del sito


Panorama sanitario
a cura di Adriano Tagliaferri


Notizie dal mondo
a cura di.Adriano Tagliaferri

social network


 


 



 

Il Dott. Adriano Tagliaferri componente del gruppo di lavoro per la modifica dei DRG Stampa E-mail
Martedì 15 Marzo 2016 10:08

Il Dott. Adriano Tagliaferri,  chirurgo endoscopista milanese,

è stato designato dal Presidente della  Società Italiana di Endoscopia (area chirurgica), dott. Attilio Maurano, membro del gruppo di lavoro per la modifica dei DRG nell'ambito del Progetto DRG del Ministero della Salute :  sistema di classificazione e codifica delle procedure e degli interventi.

Questa linea di attività, coordinata dalla Regione Lombardia con il contributo di Agenas, ha il compito di produrre la prima revisione italiana della sezione “Interventi chirurgici e Procedure diagnostiche e terapeutiche” della classificazione ICD-9-CM statunitense,  attualmente utilizzata nel SSN, aggiornata e arricchita per adattarla alle caratteristiche dell’offerta italiana di assistenza ospedaliera. In assenza di una classificazione prevalente a livello internazionale, il criterio dominante nella scelta progettuale è stato quello della  continuità, mantenendo il sistema già in uso, ma migliorandone la capacità di descrizione dell’attività svolta nei nostri ospedali;

In Italia, l’adozione del sistema dei Diagnosis Related Groups (DRG) quale classificazione dei ricoveri ospedalieri per acuti nell’ambito del Servizio sanitario nazionale (SSN), anche a fini di remunerazione degli ospedali, risale al 1994.

Il “Progetto Mattoni SSN” ha elaborato un percorso di revisione e di evoluzione del sistema di classificazione e codifica dei ricoveri ospedalieri che, a partire dal 2006, ha portato il Ministero della Salute, insieme alle Regioni, ad attivare l’aggiornamento periodico dei  sistemi di classificazione dei ricoveri, delle diagnosi e delle procedure con i decreti 21 novembre 2005 e 18 dicembre 2008.

Contestualmente, la Direzione Generale della Programmazione Sanitaria del Ministero ha avviato il Progetto It.DRG, orientato a sviluppare un percorso per la definizione e la manutenzione di un sistema di misurazione e di valorizzazione dei prodotti degli ospedali che risponda alle esigenze informative specifiche della realtà ospedaliera italiana, superando i limiti insiti nel ricorso a sistemi mutuati da realtà estere. Queste finalità sono in sintonia con quanto è stato intrapreso in diversi Paesi del Mondo, che hanno sviluppato o stanno sviluppando sistemi nazionali di classificazione delle prestazioni sanitarie, mantenendo un'ottica internazionale che consenta il confronto in ambito assistenziale tra le diverse Nazioni.

Il Progetto It.DRG potrà beneficiare dell’esperienza quasi ventennale maturata negli utilizzatori italiani del flusso delle Schede di dimissione ospedaliere (SDO), della quantità e della qualità dei dati ormai disponibili all’interno del SSN e delle evidenze prodotte dal Progetto Mattoni e da altri progetti italiani ed internazionali.

Obiettivi principali del Progetto saranno: la revisione dei sistemi di codifica e classificazione usati nella SDO e della classificazione delle prestazioni ospedaliere; la predisposizione di un sistema di pesatura delle prestazioni per assorbimento di risorse; l’adeguamento degli strumenti informativi e formativi alle innovazioni introdotte.

L’ambito di riferimento prioritario del Progetto è costituito dal complesso delle prestazioni erogate negli ospedali per la cura delle acuzie.

Le componenti principali del Progetto e i suoi prodotti riflettono le caratteristiche fondamentali dei sistemi informativi sulle prestazioni sanitarie:identificazione: sistemi di codifica; misurazione: sistemi di classificazione; pesatura in termini di consumo di risorse: sistemi di pesi relativi; strumenti metodologici, organizzativi, informativi e formativi.

 

http://drgit.agenas.it/anode.aspx?id=8

 

Autenticazione soci



 


 

PAST CONGRESS

 

Syndication