start Firenze 2012 Stampa
Domenica 01 Aprile 2012 15:01

 

XI CONVEGNO NAZIONALE

SOCIETA’ ITALIANA DI ENDOSCOPIA –AREA CHIRURGICA (ISSE)

E

1st MEETING OF THE INTERNATIONAL SOCIETY FOR SURGICAL ENDOSCOPY

 

Open to Doctors and Nurses

 

Florence, May 9th – 12th 2012

Auditorium Sant’Apollonia

Via San Gallo 25/A

 

L’endoscopia chirurgica oggi, un pionieristico passato, un dinamico presente, un futuro senza limiti?”/“Surgical Endoscopy nowadays: a pioneer past, a dinamic present, a future without limits?”

 

 

 

Presidente/President:

Prof. Luca Bandettini

 

 

Presidenti onorari/Honorary Presidents:

 

Prof. Paolo Bechi, Prof. Francesco Tonelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comitato organizzatore/Organizing Committee

 

Luca Bandettini

Fabio Cianchi

Ferdinando Ficari

Giancarlo Freschi

Silvia Gasperoni

Enrico Mini

Elia Martino

Riccardo Naspetti

 

 

Comitato scientifico/Scientific Committee

 

Luca Bandettini

Domenico Cattaneo (Presidente Società Italiana di Endoscopia Chirurgica)

Erminio Capezzuto

Fausto Fiocca

Claudio Fucini

Attilio Maurano

Lorenzo Norberto (Presidente Società Internazionale di Endoscopia Chirurgica)

Angelo Pezzullo

Luca Rodella

Carmelo Sciumè

Adriano Tagliaferri

 

 

 

SALUTO DEL PRESIDENTE DEL CONGRESSO (Prof. Luca Bandettini), DEL PRESIDENTE DELLA ISSE ITALIANA (Prof. Domenico Cattaneo), DEL PRESIDENTE DELLA ISSE INTERNAZIONALE (Prof. Lorenzo Norberto)

 

Cari colleghi,

ho voluto intitolare questo evento “L’endoscopia chirurgica oggi, un pionieristico passato, un dinamico presente, un futuro senza limiti?” per ricordare tutto il cammino fatto dall’endoscopia negli ultimi 50 anni perché sia lo stimolo a migliorarci ancor di più verso un futuro che forse potrebbe non avere limiti.

Quando il cd della ISSE mi ha affidato l'incarico di organizzare l' XI Convegno della Societa' e il I Meeting della Società Internazionale di Endoscopia Chirurgica, mi sono posto questi obiettivi:

1) valorizzare l'endoscopia e in particolare l' endoscopia chirurgica, nel senso che queste discipline fanno parte integrante della diagnosi e terapia di ogni processo diagnostico e terapeutico;

2) favorire il contributo dei giovani endoscopisti allo sviluppo della nostra disciplina;

3) far vedere il livello qualitativo e tecnologico della endoscopia italiana, toscana e fiorentina in particolare.

Per questi motivi propongo alla vostra attenzione un programma vario, che considera ogni patologia in tutti i suoi aspetti, dove molti relatori sono giovani endoscopisti e inoltre spiccano i contributi di colleghi stranieri qualificati, e in particolare sono stati invitati quelli russi e cinesi perche' in quei paesi l' endoscopia sta facendo enormi progressi.

E molti inoltre sono i relatori toscani e fiorentini perché il livello delle loro prestazioni e' di altissima qualita'.

In questa mia presentazione non posso non ricordare il contributo degli infermieri endoscopisti, molto importanti per ottenere una endoscopia di qualita'.

Quindi mi auguro che gli sforzi del comitato organizzatore e di tutti coloro che con esso hanno collaborato siano ripagati da una partecipazione attenta e fattiva e mi auguro che anche i corsi per medici e infermieri abbiano successo perché l’aggiornamento è parte essenziale per qualificare non solo il personale medico specialista, ma anche il medico di medicina generale e il personale infermieristico.

Con queste premesse vi aspetto tutti a Firenze e spero che questa città vi accolga calorosamente perché la cultura e la scienza in particolare, fin da un lontano passato, l’ hanno reso unica al mondo.

 

Un saluto caro a tutti

Luca Bandettini

 

 

Carissimi colleghi,

l’endoscopia sta per compiere i suoi primi 40 anni e , sebbene le innovazioni tecnologiche ci hanno permesso di “ guardare lontano” oltre che di “ guardare dentro “, ancora oggi la figura dell’endoscopista non trova una giusta collocazione istituzionale.

Per tale motivo, il tema del nostro Convegno Nazionale che, quest’anno è in concomitanza con il I congresso Internazionale di Endoscopia Digestiva di area chirurgica, si presenta estremamante attuale ma vuole essere anche una “ provocazione” perché il presente ed il futuro dipendono ,sì, dall’evoluzione tecnologica ma anche da ciò che noi, come Comunità Scientifica, possiamo e “dobbiamo” fare per cercare di creare delle prospettive migliore per i colleghi più giovani, sempre più numerosi e desiderosi di imparare l’endoscopia diagnostica ed operativa .

Vi aspetto tutti a Firenze, Convegno che , nonostante le difficoltà economiche, è stato organizzato con grande impegno e dedizione scientifica dall’amico Luca Bandettini, che ringrazio anticipatamente; sarà non solo un momento di incontro tra amici ma anche uno stimolo per me , come spero per voi, per parlare degli “errori del passato per rendere ancor più dinamico il presente e senza limiti il futuro”.

 

Con amicizia

Nico Cattaneo

 

 

In quality of President of the Society, I am honored and pleased to announce the 1st Congress of the International Society for Surgical Endoscopy.

The Society, recently founded, is already gaining credibility and interest and it is time to come together to lay the foundations for a solid future.

There are several other reasons to welcome with enthusiasm this important appointment:

first of all the interesting topic of the Congress: to analyze the role of Surgical Endoscopy, starting from a pioneer past, to get to a future without limits. As a surgeon who performs endoscopies for many years, I am impressed to see how many operative procedures are now possible with a flexible scope.

Another reason to enjoy the Congress is the venue in a city, Florence, internationally known for the great charm and its wealth of art.

The program is robust and covers topics of digestive, respiratory and urinary tract.

The speakers are surgeons and endoscopists who come from different countries to exchange views on current topics of high scientific value.

I would like to thank the Organizing Committee and all the speakers, in particular those coming from abroad, for their important contribution.

I hope you will enjoy this appointment and create new important international relations in support of the Society.

 

Best regards

Lorenzo Norberto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PRESIDENTE ISSE/ PRESIDENT ITALIAN SOCIETY SURGICAL ENDOSCOPY

Domenico Cattaneo

 

SEGRETARIO/SECRETARY

Erminio Capezzuto

 

CONSIGLIO DIRETTIVO/EXECUTIVE BOARD

Luca Bandettini

Fausto Fiocca

Attilio Maurano

Angelo Pezzullo

Luca Rodella

Carmelo Sciumè

Adriano Tagliaferri

 

 

 

 

 

 

PRESIDENTE SOCIETA’ INTERNAZIONALE ENDOSCOPIA CHIRURGICA/PRESIDENT INTERNATIONAL SOCIETY SURGICAL ENDOSCOPY

Lorenzo Norberto

 

PRESIDENTE ELETTO/PRESIDENT INCOMING

Giovanni Viceconte

 

SEGRETARIO/GENERAL SECRETARY

Luca Bandettini

 

CONSIGLIERI/ADVISORS

Zalina Galkova

Georg Kaehler

Angelo Pezzullo

Luca Rodella